Tab social
Spazio Soci
Facebook
Twitter
Youtube
 
Titolo

News

 
28/10/2014 News
Serracchiani in visita alla nuova sede di CrediFriuli
La presidente ha sottolineato l’importanza delle relazioni e la convergenza di interessi tra Credito Cooperativo e Regione

«La Regione tiene in modo particolare al rapporto con il Credito Cooperativo, per la sua capacità storica di dialogo con le famiglie e le piccole e medie imprese del territorio». Ha detto la presidente della Giunta del Fvg, Debora Serracchiani, visitando la nuova sede di CrediFriuli, al Parco Nord di Udine, e incontrando, assieme al presidente del Consiglio, Franco Iacop, il Consiglio di Amministrazione, il Collegio Sindacale, la Direzione Generale e i responsabili della aree operative della banca. «Anche per questo, chiediamo alle Bcc di relazionarsi attivamente con le istituzioni e le società regionali partecipate – ha proseguito Serracchiani -. Serve risvegliare il senso della comunità e rafforzare la protezione sociale. In questi mesi, come Amministrazione, abbiamo effettuato i necessari tagli alla spesa pubblica, per rispondere alla crisi e attuare le riforme.», ha concluso la presidente.
Anche Franco Iacop ha sottolineato l’importante apporto di CrediFriuli alle necessità delle comunità locali e dell’economia regionale basato, in primis, su rapporti di fiducia tra le persone.
«Con le sue 35 filiali, CrediFriuli è la Bcc con la più ampia presenza di sportelli in regione – ha esordito il presidente, Luciano Sartoretti -.Dal 2008, CrediFriuli ha incrementato del 30 per cento lo stock dei finanziamenti a famiglie e imprese, per ben 140 mln di euro e le sole erogazioni di nuovo credito a medio termine, nell’ultimo anno, sono state di 114 mln di euro. Nello stesso periodo – ha proseguito Sartoretti - abbiamo erogato quasi 2,5 mln di euro di aiuti, tramite 3.000 interventi a sostegno delle associazioni, del volontariato, di enti e istituzioni locali, di parrocchie e scuole che, grazie al nostro contributo, hanno potuto sviluppare attività e avviare progetti a beneficio dell’intera collettività. Inoltre, in questi ultimi 5 anni, abbiamo incrementato di oltre 2.000 unità la compagine sociale, raggiungendo i 6.200 soci e abbiamo irrobustito il nostro patrimonio portandolo a 107 mln di euro. Siamo convinti – ha concluso Sartoretti - che CrediFriuli e tutto il sistema del Credito Cooperativo abbiano interessi straordinariamente convergenti con l’Amministrazione regionale. Faremo del nostro meglio per coltivarli».

CrediFriuli Serracchiani

CSS Extra