Tab social
Spazio Soci
Facebook
Twitter
Youtube
 
Credifriuli
Titolo

News

 
02/12/2020
Prodotti più “green” per nuovi consumi più consapevoli
Crescono anche nel credito al cosumo le iniziative a impatto positivo. 
La tendenza c’era già, ma pare proprio che la pandemia stia accelerando la graduale transizione degli italiani verso uno stile di vita più consapevole e sostenibile.

Secondo una recente indagine di Coldiretti, il 72% degli italiani si dice disposto a ridurre gli spostamenti in auto, scooter e motocicletta e oltre il 59% reputa necessari interventi urgenti sulle proprie abitudini di consumo. Una maggiore sensibilità che si traduce nella scelta di prodotti e servizi diversi e dall’impatto misurabile.
Non fanno eccezione i prodotti bancari che per recepire questa nuova esigenza espressa dei risparmiatori si sono aggiornati guadagnando un’anima più “green”. 

In questo senso, tra le nuove proposte per i consumatori c’è CrediPer Green, il prestito che sostiene il FAI - Fondo Ambiente Italiano, la fondazione senza scopo di lucro che dal 1975 tutela e valorizza il patrimonio storico, artistico e paesaggistico del nostro Paese.

Con CrediPer Green è possibile richiedere un finanziamento per progetti come la ristrutturazione dell’immobile per il miglioramento della classe energetica oppure per l’acquisito di veicoli ibridi o elettrici. In più, consente di attivare una donazione al FAI per sostenere un sito tra i tre proposti: il Giardino della Kolymbethra ad Agrigento, il Bosco di San Francesco ad Assisi e il Parco Villa Gregoriana di Tivoli.
CSS Extra